Giulia Losole è nata nel 1811 a Modugno. Il padre Angelantonio è un contadino modugnese, la mamma Antonia Valerio è barese di corte Colagualano, cosa che si evince dall’atto di matrimonio del fratello Michele Valerio del 1810. La famiglia Losole vive a Modugno, in strada Pezzolla e in strada Squadrilla, dove nascono Giulia e il fratello Nicola Vito (Map).

Nel 1822, quando Giulia ha 11 anni e Nicola Vito 4 anni, la mamma Antonia muore, nel giorno di Natale, a 34-35 anni. Il marito, che ha 44 anni e due bambini piccoli, si risposa esattamente un mese dopo con una ragazza di 17 anni, Stella Cavallo, e morirà otto anni dopo nel 1831, due anni prima che Giulia si sposi con Domenico.

Poiché nel suo atto di matrimonio la ragazza risulta residente a Colagualano, è possibile che abbia lasciato Modugno già prima che il padre morisse, per andare a vivere e lavorare a Bari e risiedere presso i parenti materni. Spesso infatti le ragazze dei casali (e Modugno era uno di questi) andavano a lavorare in città come serve e domestiche per poi accasarsi qui. Anche il fratello di Giulia, Nicola Vito, bracciante, si sposerà a Bari e qui morirà a 42 anni.

Domenico e Giulia Losole

 

© www.vitemairaccontate.it